Stampa

La Politica dell’ambiente dell’Unione Europea

on .

L’AGENDA 2016-2017: UN NUOVO MODO DI FARE APPROFONDIMENTO

Per approfondire la conoscenza della Politica dell’ambiente dell’Ue si consiglia di attivare i seguenti link.
Il primo è quello della pagina web dell’Ue dedicata alla Politica dell’ambiente, dove sono riportati i principali obiettivi di questa politica: crescita verde, ossia sviluppo di soluzioni che tutelano l’ambiente e che possono promuovere crescita economica e occupazione; la protezione della natura, in particolare con l’iniziativa Natura 2000; la protezione della salute e del benessere dei cittadini europei, anche mediante la garanzia di acqua e aria pulita; l’individuazione di soluzioni alle sfide ambientali globali, attraverso il settimo programma d’azione per l’ambiente. Seguono i soliti link, che permettono di visitare i siti delle istituzioni comunitarie che si occupano di politica dell’ambiente (sezione Istituzioni e Organi dell’Ue), così come di visualizzare la normativa dell’Ue in materia di ambiente (sezione Legislazione).

Inoltre si possono visitare le sezioni dedicate alle Possibilità di finanziamento e alle Pubblicazioni, che possono risultare utili per comprendere meglio il funzionamento della politica dell’ambiente dell’Ue.

Il secondo link permette di scaricare la pubblicazione ufficiale dell’Ue sulla Politica dell’ambiente. Si tratta di una lettura molto interessante, in quanto illustra le ragioni della necessità di una politica dell’ambiente dell’Ue, le misure che ne costituiscono l’essenza, le iniziative dell’Ue, e la sua evoluzione in futuro.

Il terzo link consente di entrare direttamente nel sito della Direzione generale (DG) Ambiente della Commissione europea, che è l’organo esecutivo dell’Ue, paragonabile, per compiti e responsabilità, ad un Ministero dell’Ambiente. In questo sito, solo in inglese, si descrivono in dettaglio le misure dell’Ue nei vari settori di contrasto dell’inquinamento e di tutela dell’ambiente (cliccando su “policies”), così come le diverse opportunità di finanziamento per quei soggetti, pubblici e privati, interessati a contribuire all’attuazione della politica comunitaria per l’ambiente (selezionando la voce “funding”). Infine, fra le molte informazioni offerte da questo sito, si può accedere alle numerose misure che assicurano il rispetto della normativa ambientale europea (scegliendo le parole “legal compliance”).

a cura di Massimiliano Di Pace